Tag: gare

Il colpo di Greg

Domenica è andata in scena la tappa piemontese dell’AID Golf Tour 2020. I nostri soci, in un field nutrito ed agguerrito, si sono dati battaglia sulle 18 buche par 71 del percorso del Golf Club I Girasoli, un campo con una autentica vocazione “verde”.

Infatti tutti i fairway sono naturali e sono stati realizzati senza movimenti terra rispettando le naturali ondulazioni del terreno e le colture erbacee locali. Solo sui green e in misura minima vengono usati prodotti indispensabili per la loro cura, scelti in una gamma non nociva. Le buche sono molto tecniche e ricche di ostacoli d’acqua, immerse fra boschi, vigne e frutteti in un percorso dolcemente collinare e piacevolmente movimentato.

La gara è andata appannaggio di Gregorio Guglielminetti, classificatosi terzo assoluto, che ha preceduto in classifica Alessandro Ossola e Alberto Barocco. La vittoria di Tappa ha consentito al nostro Greg (uno dei soci della prima ora di AIDG) di scalzare Andrea Plachesi dalla terza posizione in classifica generale, ponendosi all’inseguimento di Alessandro Petrianni.

Il Tour adesso si prende una pausa: il prossimo impegno sarà infatti sul percorso del Golf Club Toscana a Gavorrano il 30 agosto, la casa del nostro amico e campione Stefano Palmieri.

Categories: News

Tags: , , ,

Mezzo gaudio è meglio che niente…

In perfetto stile 2020, anche il secondo weekend dell’AID Golf Tour è stato sabotato dalle condizioni atmosferiche di sabato, che hanno costretto i partecipanti sul percorso del Golf Nazionale di Sutri a interrompere per ben due volte la gara, obbligandoli infine a nullificare la tappa dato che si era riusciti a malapena a completare nemmeno la metà del percorso.

Tutt’altra storia invece per la tappa domenicale a Terre dei Consoli: accolti da una splendida e calda giornata di sole i partecipanti si sono cimentati sulle diciotto buche dell’impianto di Monterosi, dandosi battaglia fino all’ultimo green. Alla fine, aveva la meglio sul lotto agguerrito dei contendenti Andrea Plachesi, che grazie a questo risultato agguanta anche la terza piazza in classifica generale, alle spalle del capofila Andrea Fusacchia e del nostro presidente Alessandro Petrianni. Anfitrione alla premiazione il direttore di Terre dei Consoli, Ascanio Pacelli, che ha simpaticamente partecipato alla nostra manifestazione.

Il Tour si sposterà ora in Piemonte, al Golf Club I Girasoli di Carmagnola (TO), dove domenica prossima si svolgerà l’ultima tappa prima della pausa estiva.

Di seguito, alcune immagini dalla gara di domenica.

Un fantastico weekend di golf

È stato un autentico successo questo primo weekend dell’AID Golf Tour. Organizzato sullo stile di quello che farà la Formula 1 con i doppi Gran Premi per recuperare le date di calendario cancellate a causa del COVID-19, ha riscosso una ampia ed entusiastica partecipazione, probabilmente anche grazie alla bellezza del luogo e del percorso: si è giocato a Ca’ della Nave, sulla laguna veneziana, percorso tracciato dal grande Arnold Palmer.

La gara di sabato ha registrato il successo del reatino Andrea Fusacchia, incalzato dal campione uscente Edoardo Biagi e da Cristiano Berlanda, che si sono spartiti il secondo posto in classifica. La tappa di domenica invece è stata appannaggio di Biagi, che ha relegato Fusacchia al secondo posto e Gregorio Guglielminetti al terzo.

Menzione d’onore per la nostra Luisa Ceola, che si è aggiudicata il premio Nearest to the Pin femminile messo in palio a Ca’ della Nave.

Il weekend ha ovviamente smosso la classifica generale del Tour, comandata da Andrea Fusacchia anche grazie alle tre gare disputate, seguito da un regolare Alessandro Petrianni e da Edoardo Biagi.

Il nuovo weekend già incalza: nel prossimo fine settimana saranno di scena altri due campi difficili e affascinanti: il Golf Nazionale – la Coverciano del nostro sport – e il links di Terre dei Consoli. Per chi volesse unirsi a noi, nella sezione Eventi del nostro sito troverà tutte le indicazioni necessarie per poter partecipare.

Di seguito, qualche immagine del weekend veneto.

Categories: News

Tags: , , ,

Dopo Fusacchia, il diluvio!

Quando si stila il calendario di un campionato lungo diversi mesi, si tende a raggruppare le gare nei periodi ipoteticamente più favorevoli a livello meteorologico. Quest’anno il Tour, in questo, non ha avuto molta fortuna: infatti diverse gare – come quella di Ca’ della Nave, ad esempio – hanno subìto spostamenti o addirittura cancellazioni per questo motivo, com’è accaduto a Terre dei Consoli.

Anche la tappa di Bologna ha rischiato, per poco, di non disputarsi o di non venire conteggiata come valida per l’arrivo improvviso di un’autentica tempesta di acqua e fulmini che ha costretto la direzione di gara, intorno alle 14:00, a suonare la sirena. Dopo un primo momento in cui si è sperato di poter ricominciare dopo una breve sospensione, è stato chiaro a tutti che la gara doveva essere fermata definitivamente, a causa dei danni causati dalla bomba di acqua e vento che aveva sconvolto il percorso, allagandolo e riempiendolo di rami spezzati e foglie.

Fortunatamente, però, tutti i flight avevano completato almeno nove buche: in questo modo la gara è potuta risultare valida per la classifica dell’AID Golf Tour. Si è affermato nuovamente Andrea Fusacchia, che ha condiviso i punti con Pietro Andrini. Dopo di loro, punti ex-aequo anche per Edoardo Biagi, Silvano Favaro e Andrea Plachesi.

In virtù di questo risultato, Andrea Fusacchia strappa per un punto il secondo posto in classifica generale a Edoardo Biagi, ed entrambi rosicchiano qualcosa a Vittorio Cascino, che è stato per pochissimo il primo giocatore fuori dai punti.

Il Tour adesso entra nella pausa estiva, il prossimo appuntamento sarà a Gavorrano, al GC Toscana, casa del neo campione del British Blind Open Stefano Palmieri. La redazione di AID Golf augura a tutti delle serene e meritate vacanze.

Categories: News

Tags: , , ,

Ghiggeri scala la classifica

Si è svolta sul percorso del Golf Club I Girasoli di Carmagnola (TO) la sesta tappa dell’AID Golf Tour, che ha visto protagonista Mirko Ghiggeri, autore di una buona prestazione che gli ha consentito di vincere la classifica dedicata alla nostra categoria davanti ad Alessandro Ossola e a Gregorio Guglielminetti.

Grazie a questa vittoria e ai punti doppi accumulati all’Open di Parma, Ghiggeri balza sul terzo gradino del podio scavalcando Andrea Fusacchia, che di certo vorrà rifarsi nel corso della prossima tappa del Tour, in programma sabato 22 a Fiuggi.

Il campo è stato impegnativo, tecnico ma piacevole!“, ha dichiarato il vincitore.
Sono molto soddisfatto del mio gioco, era la prima gara con i ferri nuovi, che mi hanno dato molte soddisfazioni (come 4 Drive di fila da quasi 250 metri). Il gruppo è stato speciale, come sempre quando si gioca con amici, un sano agonismo mescolato a collaborazione reciproca!
Lo sponsor della gara è stato gentilissimo, una persona splendida e acuta, con un supporto logistico del circolo molto buono: hanno già detto che ci aspettano il prossimo anno, mettendoci magari uno per partenza integrati con i soci che si sono dimostrati molto accoglienti!
“.

Categories: News

Tags: , , ,

Il ritorno di Petrianni, l’allungo di Cascino

Sabato 8 giugno è andata in scena la quinta tappa dell’AID Golf Tour 2019 sul campo dell’Argentario Golf Resort di Porto Ercole (GR). Il percorso – realizzato dall’architetto David Mezzacane e dal giocatore professionista Baldovino Dassù – caratterizzato da ampi fairway e green grandi e veloci, estremamente mosso e ricco di ostacoli d’acqua, ha visto prevalere il nostro presidente Alessandro Petrianni (alla sua prima affermazione stagionale) su Andrea Fusacchia grazie al miglior punteggio sulle seconde nove buche. Ai fini del Tour, invece, i due hanno conseguito lo stesso punteggio di 4,5 punti, dividendosi la somma delle prime due posizioni.

Sul terzo gradino del podio è salito Vittorio Cascino, che così allunga il suo vantaggio su Edoardo Biagi, assente per impegni connessi al suo ruolo in ambito federale. Prendono punti anche Giribaldi e Fancelli, che così fanno un piccolo passo avanti nella classifica del Tour, visibile qui.

Riflessi filmati della 5^ tappa all’Argentario Golf Resort.