AID Golf Trophy 2018 – 6^ tappa

Singolo, 18 buche Stableford.

Iscrizioni presso la segreteria del circolo.

Iscrizione:
Soci Terre dei Consoli e soci AIDG: 15,00€
Soci AIDG normodotati: 30,00€
Esterni: 40,00€

Grande prova collettiva a La Montecchia

Si è tenuta sabato 9 al Golf La Montecchia di Selvazzano Dentro (PD) la quinta tappa dell’AID Golf Trophy 2018, sponsorizzata da Raimondi Golf Shoes e con il patrocinio di INAIL e Federgolf. Assente giustificato Paolo Vernassa, impegnato a Troia (Portogallo) per il Campionato Europeo per giocatori diversamente abili.

I soci AID Golf si sono impegnati in un’accesa battaglia sportiva, ottenendo un lusinghiero risultato “di gruppo”: nonostante la buona partecipazione di giocatori normodotati, si sono infatti portati a casa il primo posto di seconda categoria e primo e secondo posto di terza categoria.

Questa la classifica di tappa per quanto riguarda i soci AID Golf.

Alla luce di questi punteggi, arricchiti con il bonus di tre punti per i soci fuori regione, la classifica generale del circuito vede Alessandro Petrianni tentare la fuga su Edoardo Biagi. Al terso posto, distanziato, Gregorio Guglielminetti che rispetto ai primi due ha disputato una gara in meno.

Giocatore Circolo EGA HCP Gare disputate Totale
Alessandro Petrianni Archi di Claudio 22 4 150
Edoardo Biagi Archi di Claudio 26 4 122
Gregorio Guglielminetti Stupinigi 20,3 3 74
Pietro Andrini Ca’ della Nave 16,6S 2 68
Silvano Favaro Ca’ della Nave 26S 2 63
Nicola Giribaldi Cosmopolitan 15S 2 60
Alessandra Donati Faenza Cicogne 28SL 2 60
Jacopo Luce Montecchia 22 2 51
Paolo Fancelli Livorno 28S 3 41
Paolo Vernassa Sanremo Ulivi 16S 1 30
Marcello Rodi Archi di Claudio 41S 3 27
Raffaele Pinto Livorno 19S 1 21
Cristiano Berlanda Golf Lecco 26 1 10

Alcune immagini della competizione e delle premiazioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

AIDG rivolge un ringraziamento particolare al Presidente e al Direttore del Circolo Golf della Montecchia che, a parte la meravigliosa accoglienza, nonostante due nubifragi avvenuti nel pomeriggio e nella notte del giovedì (praticamente venerdì mattina), con campo invaso di rami e foglie, allagamenti ed altro, hanno lavorato alacremente, anche in tarda notte con i fari, per consentirci di disputare il nostro evento. Il sabato mattina il campo era in condizioni perfette, e la gara si è svolta senza alcuna particolare difficoltà.

Anche i soci AID Golf nella Pro-Am a Gardagolf CC

(dal sito della Federazione Italiana Golf)

“La Rolex Pro Am ha anticipato sul percorso del Gardagolf Country Club il 75° Open d’Italia (31 maggio-3 giugno), evento principale del Progetto Ryder Cup 2022 della Federazione Italiana Golf e secondo torneo stagionale delle Rolex Series dell’European Tour con un montepremi di sette milioni di dollari.

La Rolex Pro Am, alla quale hanno preso parte molti volti noti dello sport e dello spettacolo, tra i quali l’attore Claudio Amendola, il calciatore dell’Inter Borja Valero e il top influencer Mariano Di Vaio, è stata vinta con “meno 29” dal team dell’irlandese Padraig Harrington con i dilettanti Mario Mirko Manniello, Guido Polito e Mario Barbatelli. Quattro squadre dal secondo al quinto posto con “meno 25” con ordine di classifica determinato dallo score migliore sulle ultime nove buche: la formazione dell’inglese Andrew Johnston con Matteo Ziletti, Anna Gandolfo e Orlando Tradati, quindi il francese Alexander Levy con Paolo Troni, Peter Erlacher e William Gambetti, il thailandese Thongchai Jaidee con Maurizio Stagno, Fabio Fedi e Alberto Prina e la compagine del belga Thomas Pieters con Carlo Bertacchi, Marcello Veronesi e Antonio Percassi.

Tra le 26 squadre al via anche quella dell’inglese Danny Willett con i tre giocatori diversamente abili Paolo Vernassa, Alessandra Donati e Stefano Palmieri. Un’ulteriore dimostrazione di come il golf sia uno sport senza barriere.

Per la classifica sono stati conteggiati solamente eagle e birdie“.

L’emozione di Alessandra Donati: “Ero frastornata, non ho giocato bene, ma è stato bellissimo. Alla fine la cosa più bella è il senso di amicizia che c’è tra di noi“.

Anche Ca’ della Nave va in archivio

Si è svolta ieri la quarta tappa del circuito AID Golf Trophy 2018 sul percorso a 18 buche di Ca’ della Nave, a Martellago (VE). La gara ha visto la discesa in campo della maggior parte dei soci del nord Italia, e il debutto sul circuito della nostra gentile socia Alessandra Donati (54° posto del Ranking stableford EDGA e 6a Lady assoluta).

La gara è stata appannaggio di Pietro Andrini, che ha concluso a pari merito con Nicola Giribaldi. Ecco la classifica finale.

Il risultato modifica la classifica generale come segue (in questa classifica viene aggiunto il bonus di 3 punti per i giocatori extra-regione):

Giocatore Circolo EGA HCP Gare disputate Totale
Alessandro Petrianni Archi di Claudio 24 3 107
Edoardo Biagi Archi di Claudio 26 3 101
Gregorio Guglielminetti Stupinigi 20,3 3 74
Nicola Giribaldi Cosmopolitan 15S 2 60
Paolo Fancelli Livorno 28S 3 41
Paolo Vernassa Sanremo Ulivi 16S 1 30
Pietro Andrini Ca’ della Nave 17,4S 1 29
Alessandra Donati Faenza Cicogne 34SL 1 29
Silvano Favaro Ca’ della Nave 26S 1 28
Marcello Rodi Archi di Claudio 41S 3 27
Jacopo Luce Montecchia 22 1 26
Raffaele Pinto Livorno 19S 1 21

Alcune immagini dell’evento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Frammenti video della giornata:

Biagi vince la terza tappa

Nello scorso fine settimana si è svolta la terza tappa del circuito AID Golf Trophy nello splendido scenario della campagna grossetana, presso il Golf Club Toscana di Gavorrano. Nonostante le abbondanti precipitazioni dei giorni precedenti, il percorso si è presentato ai concorrenti in ottimo stato, forse con un rough un po’ troppo alto che ha messo in qualche difficoltà i golfisti meno esperti. La gara è stata vinta da Massimiliano D’Amico (Archi di Claudio) che ha sopravanzato di quattro punti Edoardo Biagi, vincitore tra i concorrenti disabili, seguito al terzo posto dal nostro presidente Alessandro Petrianni.

Il risultato della gara è stato anche pubblicato tra le notizie di golf di Televideo RAI.

Di seguito, la classifica finale:

(il concorrente indicato come “privacy” è Paolo Fancelli)

Alla luce di questo risultato, il ranking generale si aggiorna come segue:

Giocatore Circolo EGA HCP Gare disputate Totale
Alessandro Petrianni Archi di Claudio 26 3 107
Edoardo Biagi Archi di Claudio 26 3 101
Gregorio Guglielminetti Stupinigi 20 2 47
Paolo Fancelli Livorno 28S 3 41
Nicola Giribaldi Cosmopolitan 14S 1 28
Marcello Rodi Archi di Claudio 41S 3 27
Raffaele Pinto Livorno 19S 1 21
Pierpaolo Simonetti Archi di Claudio 54 1 0

(per il ranking si tiene conto dei cinque migliori risultati conseguiti)

Di seguito, alcune immagini dell’evento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

I risultati della seconda tappa dell’AID Golf Trophy 2018

Si è svolta sabato scorso, sul campo dell’Oasi Golf Club di Aprilia, la seconda tappa dell’AID Golf Trophy 2018, che ha visto prevalere il nostro presidente Alessandro Petrianni con 35 punti. Petrianni ha avuto la meglio su Edoardo Biagi, che ha totalizzato 27 punti, e su Paolo Fancelli, che ha racimolato 13 punti (comprensivi del bonus previsto per i soci che partecipano a gare al di fuori della loro regione).

Alla luce di questi risultati, la classifica del trofeo si aggiorna come segue:

Giocatore

Circolo HCP Gare disputate

punti

Alessandro Petrianni Archi di Claudio

26

2

67

Edoardo Biagi Archi di Claudio

26

2

59

Gregorio Guglielminetti Stupinigi

20

1

23*

Paolo Fancelli Livorno

26S

2

22*

Marcello Rodi Archi di Claudio

41S

2

13

Pierpaolo Simonetti Archi di Claudio

54

1

0 (N.P.)

(*) bonus per aver partecipato a gare al di fuori della regione di appartenenza.

Di seguito, alcune immagini dell’evento.

Questo slideshow richiede JavaScript.

AID Golf Trophy 2018 – 2^ tappa

Singolo, 18 buche Stableford

Iscrizioni presso la segreteria del circolo.

Soci del circolo: 15,00€
Soci AID Golf: 30,00€ (previa presentazione della tessera sociale)
Non soci: 40,00-60,00€ (a seconda della regione di provenienza)